La Fienagione - Museo Valdimagnino

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Fienagione

Il Museo

La Fienagione
La raccolta del fieno era una attività importante, il fieno  consentiva di alimentare il bestiame nei mesi invernali, quando le mandrie rientravano dai pascoli per svernare all'interno delle stalle.

 

LA TORCIA
Nella raccolta del fieno in valle Imagna solitamente si usava la "sdirna" percaricare il fieno sulle spalle e portarlo al fienile: solo a Strozza veniva in alternativa usata la "torcia" uno strumento costituito da due pali uniti tra di loro da una serie di funi distanti tra loro di circa 100 cm;
1 - sopra si disponeva il fieno;

2 - poi i pali venivano uniti racchiudendo al loro interno il fieno;

3 - una volta assicurata la legatura, la torcia veniva posta in piedi;

4 - il montanaro si poneva a contatto con la schiena e se la caricava sulle spalle pronto a portare il fieno nel fienile.

Dai Cesare che il fienile è vicino!!

Torna ai contenuti | Torna al menu